PER LA SICUREZZA DELLA VITA IN MARE  

- Sezione di Forlì e Bagno di Romagna -

Zone di competenza Forlì-Cesena-

Bagno di Romagna-Cesenatico-Gatteo

Ente iscritto al Registro delle Organizzazioni di Volontariato e al Coordinamento di Protezione civile della Provincia di Forlì-Cesena  

 

HOME

STORIA

INFORMAZIONI

NORMATIVA

NEWS

ATTIVITA'

SUBACQUEA/FOTO

FOTO

LINK

CONTATTACI

La Società Nazionale di Salvamento (www.salvamento.it), Sezione di Forlì e Bagno di Romagna, può essere contattata ai seguenti riferimenti:

PIERO DELVECCHIO

cellulare 347.4191521

tel./fax 0547-303506

via Roncofreddo 89 - 47023 Cesena (FC)

e-mail sez.forli@salvamento.it   

 

 

INFORMAZIONI SUL DIRETTORE DI SEZIONE

 

Dal 2004, anno di costituzione della sezione di Forlì e Bagno di Romagna, la direzione dei corsi è affidata a Piero Delvecchio, classe 50.

Pratica l'attività acquatica e subacquea dagli anni '70, è istruttore nelle arti marinaresche al salvataggio, docente e istruttore di nuoto SNS, istruttore IRC Comunità e DAN per i corsi BLSD, Instructor Trainer SES (Safety Education System) per i corsi istruttore Oxygen, BLS e Rescue. 

E' componente del gruppo dei docenti, settore tecnico SNS, incaricato della formazione nei corsi di aggiornamento riservati agli istruttori e aspiranti istruttori SNS.

Dal 2000 è Instructor Trainer NADD / CMAS e si occupa della formazione dei nuovi istruttori. E' istruttore sommozzatore OPSA appartenente al corpo militare CRI, Istruttore Trainer HSA per la formazione di istruttori subacquei per disabili, guida subacquea della regione Liguria, presidente del comitato provinciale Forlì - Cesena dello CSEN Centro Sportivo Educativo Nazionale del CONI.  

 

Di recente ha conseguito un importante riconoscimento alla 18° edizione EUDISHOW 2010, fiera europea dedicata al mondo della subacquea. Alla nostra Associazione è stato conferito, per l'impegno profuso nella salvaguardia degli ambienti marini e acquatici, l'attestato dall'associazione VAS, "15° campagna diritti al mare diritti del mare", con il patrocinio e collaborazione del Ministero dell'ambiente e delle Capitanerie di Porto.